• Lebron 11 low
  • Jordan 6 retro
  • Lebron xi
  • email
  • Messaggio
    • EU e-Privacy Directive

      This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

      View Privacy Policy

    Home comunicati dal fronte

    comunicati dal fronte

    Libertà per Al Hulaibi, studente del Bahrain arrestato e condannato a 15 anni senza aver commesso alcun crimine!

    Libertà per Al Hulaibi, studente del Bahrain arrestato e condannato a 15 anni senza aver commesso alcun crimine!

    Bahrain. Dopo le proteste del 2011 la scure della repressione si sta accanendo con forza su tutti quelli che manifestarono contro il governo, gli alleati occidentali e le politiche neoliberiste intraprese nel paese.

    Ultimo aggiornamento ( Giovedì 01 Novembre 2012 11:38 )

    Leggi tutto...
     

    L'FPLP condanna gli atroci crimini dei pirati israeliani e saluta gli eroi della Freedom Flotilla

    L'FPLP condanna gli atroci crimini dei pirati israeliani e saluta gli eroi della Freedom Flotilla

    tratto da: www.pflp.ps

    Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP) condanna l'ultimo massacro israeliano in alto mare, in acque internazionali; il brutale assalto del 31 maggio 2010 alla spedizione internazionale della Freedom Flotilla diretta a Gaza.
     
    Il Fronte ha affermato che i pirati dello stato terrorista di Israele hanno attaccato le imbarcazioni dell'aiuto umanitario e della solidarietà internazionale con armi da fuoco e con commandos; è l'ultimo crimine contro l'umanità perpetrato dallo stato occupante, che ben mostra lo sfacciato non riguardo per la legge internazionale.
     

    Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 02 Giugno 2010 16:02 )

    Leggi tutto...

    La posizione degli Stati Uniti in merito a insediamenti e negoziati è una copertura per i crimini dell'occupazione

    traduzione dall'inglese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare
     
    Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina condanna qualsiasi forma di trattativa con la forza occupante e sostiene che ciò di cui necessita il popolo palestinese sono i fatti e non le parole con gli occupanti. Il 13 marzo 2010, il FPLP ha emesso un comunicato stampa in cui dichiara che le posizioni degli Stati Uniti sulla costruzione degli insediamenti, definiti come un "passo negativo" o "non costruttivo", non convincono più nessuno riguardo la volontà dell'amministrazione statunitense di rispettare il diritto internazionale e i diritti umani, ribadendo inoltre che le cosiddette "trattative" nulla fanno per richiamare gli organismi internazionali alla loro responsabilità di tutela dei diritti fondamentali dei palestinesi e ricordando che gli Stati Uniti rimangono un fondamentale partner strategico del regime sionista.
     
    Leggi tutto...

    In occasione dell’8° anniversario del rapimento del compagno Sa’adat, l’FPLP condanna la cooperazione sulla sicurezza dell’AP con l’occupante

    16 gennaio 2010
    tratto da: http://www.pflp.ps/english/
    traduzione a cura del Collettivo Autorganizzato Universitario 
     
    Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP) ha denunciato l’Autorità Palestinese (AP) e le sue forze di sicurezza per il rapimento del Segretario Generale, il compagno Ahmad Sa’adat, il 15 gennaio 2002, in occasione dell’ottavo anniversario del complotto per arrestare il compagno Sa’adat ordito dall’occupante. Il 13 gennaio 2010, l’FPLP ha fatto appello a tutti affinché apprendano dalle lezioni e dall’esperienza a confidare nelle promesse statunitensi ed israeliane ed ha messo in guardia contro la manomissione del fronte interno palestinese con gli schemi di cooperazione sulla sicurezza che servono esclusivamente l’occupazione ed i suoi obiettivi di liquidare una leadership nazionale sperimentata e fidata.
     
    Leggi tutto...

    Il FPLP: ad un anno dall’aggressione, la resistenza è necessaria per rompere l’assedio a Gaza

    Il FPLP: ad un anno dall’aggressione, la resistenza è necessaria per rompere l’assedio a Gaza
    26 dicembre 2009
    traduzione a cura del Collettivo Autorganizzato Universitario
     
    La resistenza e la fermezza del popolo di Gaza restano energiche e forti un anno dopo la criminale guerra e l’aggressione su Gaza, ha detto l’FPLP il 26 dicembre ’09 in un comunicato che ha ricordato il primo anniversario della strage. I massacri dell’occupante hanno spezzato la vita di circa 1500 Palestinesi e ne hanno feriti e sfollati decine di migliaia, distruggendo decine di migliaia di abitazioni che ancora oggi aspettano di essere ricostruite.
     

    Ultimo aggiornamento ( Lunedì 25 Gennaio 2010 13:33 )

    Leggi tutto...

    L'FPLP richiede che i dimostranti della Gaza Freedom March siano lasciati liberi di entrare a Gaza!

    L'FPLP richiede che i dimostranti della Gaza Freedom March siano lasciati liberi di entrare a Gaza!
    22 dicembre 2009

    Un portavoce del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP), il 22 dicembre ’09, ha detto che i 1300 e più dimostranti internazionali che stanno tentando di violare l’assedio a Gaza attraverso la “Gaza Freedom March” programmata per Capodanno devono essere lasciati liberi di entrare a Gaza, sottolineando che qualsiasi blocco del loro viaggio è un atto d’assedio contro il popolo palestinese, e che il popolo palestinese di Gaza sta aspettando di accogliere queste voci di solidarietà provenienti da molte parti del mondo.

    Ultimo aggiornamento ( Lunedì 25 Gennaio 2010 09:14 )

    Leggi tutto...

    La compagna Jarrar: Sa’adat continua a boicottare i tribunali dell’occupante con l’intensificarsi delle azioni

    20 ottobre 2009
    tratto da http://www.pflp.ps/english/
    traduzione a cura del Collettivo Autorganizzato Universitario 
     
    Il compagno Ahmad Sa’adat, Segretario Generale del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP), imprigionato, continuerà a ripudiare i tribunali sionisti illegittimi siccome quei tribunali hanno determinato i suoi oltre sei mesi di isolamento nelle carceri dell’occupante, ha detto il 20 ottobre 2009 la compagna Khalida Jarrar, membro dell’Ufficio Politico dell’FPLP, ad una conferenza stampa a Ramallah mettendo in evidenza la giornata nazionale d’azione per il compagno Sa’adat e tutti i prigionieri palestinesi.
     
    Leggi tutto...
    Pagina 1 di 10

    Ci trovi tutti i giorni presso Aula Autogestita R5
    Assemblea: Mercoledì, ore 14:00

    Palazzo Giusso, Uni. Orientale

    27NOV Corteo Nazionale a Roma

    ★ 19OTT: INIZIATIVA ALL'UNIVERSITA' ★

    Ex Opg "Je so Pazzo" on facebook

    

  • discount
  • experience
  • favorable
  • generalize
  • information
  • manufacturers
  • marketing
  • popularize
  • poster
  • quality
  • vender