caunapoli.org

Tuesday
Oct 21st
Home Lotte e movimenti no-copyright [new!] libreremo.org - sezione testi politici

[new!] libreremo.org - sezione testi politici

E-mail Stampa PDF

Attenzione, attenzione!
Il sito libreremo.org è momentaneamente off-line per motivi tecnici
In attesa del suo ritorno sulla scena web, continuate a condividere e scaricare
Basta cercare i testi che ci interessano su e-mule!

 
La sezione del sito libreremo.org “testi politici rari” nasce dall’idea e dalla necessità di rimettere in circolazione, digitalizzandoli, testi che non vengono più pubblicati o che sono difficili da reperire, in modo tale che non vadano perduti per sempre, che non restino a prendere polvere nelle librerie dei pochi fortunati che ne posseggono una copia originale.
 
Di seguito troverete un primo indice di libri presenti nella sezione, alcuni dei quali corredati da schede descrittive.
Le Categorie sono “BIOGRAFIE”, “BLACK POWER e dintorni”, “DONNE”, “IMPERIALISMO E COLONIALISMO”, “PALESTINA”, “RESISTENZA E ANTIFASCISMO”, “TEATRO ARTE E LETTERATURA”, “VARI”.
 
Accanto al titolo del testo troverete il tasto [download]: cliccate e si aprirà la pagina di libreremo.org dove è possibile scaricare il file (ricordatevi di tenere acceso emule!).
Per chi non ha emule è possibile scaricarlo cliccando qui.

 

[new!] UNIVERSITÀ
 
1. AA. VV. - Documenti della rivolta universitaria. A cura del Movimento Studentesco – 1968
[download]
 
2. AA.VV. - Esperienze di lotta politica del del Movimento Studentesco napoletano. A cura della Sinistra universitaria -1968
[download]
 
3. AA. VV. - Università. L'ipotesi rivoluzionaria. Documenti delle lotte studentesche di Trento, Pisa, Torino, Napoli, Roma, Milano - 1968
[download]
 
4. AA.VV. - Per la critica dell'Università    
[download]
     Pubblicato per la prima volta in Italia nel '71, questo testo raccoglie, tra gli altri, scritti di Habermas, Negt, Nitsch e Bechmann. Il volume è diviso in tre parti, la prima tratta della situazione sociale degli studenti e della trasformazione (sic!) dell'università in azienda di ricerca ed istruzione. Nella seconda parte si parla della critica politica dell'università e della possibilità di autorganizzazione degli studenti. L'ultima parte è invece dedicata all'università politica, alla possibilità di creazione di un'università critica e antiautoritaria.

 

BIOGRAFIE

 
1. Assata Shakur – Assata. Un autobiografia (a cura di G. Senzani)    
[download]
    "Dicono che sei pazza/ perché non sei abbastanza pazza/ per inchinarti quando te lo dicono”
     Assata Shakur, nome all'anagrafe Joanne Deborah Byron Chesimard, si racconta dall'infanzia all'asilo politico a Cuba, nel suo percorso di donna nera e oppressa alla conquista di quella consapevolezza rivoluzionaria che l'ha portata a far parte delle Pantere nere e della Black Liberation Army.
     Per saperne di più: www.assatashakur.org
     
      Questo testo, come altri che troverete in questa sezione, non è fuori edizione (è stato pubblicato in Italia nel '92 da Erre Emme edizioni) nonostante questo è piuttosto difficile da reperire, il nostro scopo è rimetterlo circolazione più possibile per la forza delle idee che esso esprime. Il consiglio è leggetelo, tenetelo a cuore, poi cercatelo e spendete qualche euro per sostenere chi ha avuto il merito e il coraggio di continuare a stampare, con tutte le difficoltà del caso, libri come questo.
     
2. Baldassarri F. - Ilio Barontini. Un garibaldino nel 900    
[download]
     Questo libro ripercorre la storia avventurosa del militante comunista Ilio Barontini. Nato a Livorno nel 1890, Barontini, vero e proprio simbolo dell'internazionalismo, è stato combattente nella guerra di Spagna e della Resistenza in Francia ed in Italia, Maggiore dell'Armata Rossa e addestratore, contro l'esercito fascista italiano, dei guerriglieri etiopi in Abissinia.
 
3. Baynac J. - Kamo. L'uomo di Lenin    
[download]
     “La vita di Kamo è un romanzo che nessun autore avrebbe osato inventare, ma raccontarla come un'avventura puramente personale sarebbe tradirne l'essenza. Solo il contesto in cui si svolse e il suo valore esemplare le conferiscono la sua autentica dimensione, una dimensione tragica. L'eroe fa leva sulle forze della storia per cambiarla e sfidarla, prima di caderne vittima” (dalla Prefazione dell'autore)
 
4. Pesce G. - Un Garibaldino in Spagna    
[download]
     Pubblicato per la prima volta il 30 agosto del 1955, Un Garibaldino in Spagna ripercorre l'esperienza della Guerra Civile di quello che sarebbe divenuto uno dei capi dei GAP.
     Giovanni Pesce racconta Guadalajara e Guernica, parla degli amici e dei compagni caduti in Spagna fermando per sempre nelle pagine il ricordo del loro valore, spiega quale sia stata l'inestimabile importanza di quanto appreso in quella guerra (non solo in termini di tattica militare e coscienza politica ma anche di solidarietà e generosità) per i tanti combattenti che avrebbero preso parte, di lì a poco, alla Resistenza italiana.
 
5. A&Z - Lenin
[download]
     Tra le tante biografie di Lenin che sono – più o meno – in circolazione abbiamo scelto di digitalizzare questa pubblicata nel ’77 da Il Saggiatore. In questo testo la vita e le imprese del rivoluzionario, inframmezzati dagli interventi fuori campo di Gramsci, Lukacs,  Bela Kun, etc., sono raccontati con dovizia di particolari e precisione nella ricostruzione storica, e, come se non bastasse a farcela piacere, a fumetti.
 
 
BLACK POWER e dintorni
 
1. AA.VV.- Il Black Panther Party. Raccolta di scritti    
[download]
     "L'oppressore ci incoraggia a partecipare ad ogni attività che sia autodistruttiva. I nostri comportamenti autodistruttivi e le nostre tendenze ad evadere dalla realtà costituiscono per i capitalisti una fonte di profitto”
     Questa raccolta del '71 contiene scritti E. Cleaver, B. Seale e H.P. Newton, ma anche di militanti meno in vista del BPP. I temi principali sono quelli della lotta alla repressione, dell'istruzione rivoluzionaria e la funzione del partito.
 
2. Assata Shakur - Assata. Un autobiografia (a cura di G. Senzani)    
[download]
    "Dicono che sei pazza/ perché non sei abbastanza pazza/ per inchinarti quando te lo dicono”
     Assata Shakur, nome all'anagrafe Joanne Deborah Byron Chesimard, si racconta dall'infanzia all'asilo politico a Cuba, nel suo percorso di donna nera e oppressa alla conquista di quella consapevolezza rivoluzionaria che l'ha portata a far parte delle Pantere nere e della Black Liberation Army.
     Per saperne di più: www.assatashakur.org
     
      Questo testo, come altri che troverete in questa sezione, non è fuori edizione (è stato pubblicato in Italia nel '92 da Erre Emme edizioni) nonostante questo è piuttosto difficile da reperire, il nostro scopo è rimetterlo circolazione più possibile per la forza delle idee che esso esprime. Il consiglio è leggetelo, tenetelo a cuore, poi cercatelo e spendete qualche euro per sostenere chi ha avuto il merito e il coraggio di continuare a stampare, con tutte le difficoltà del caso, libri come questo.
 
3. Bertella Farnetti P. - Pantere Nere. Storia e mito del Black Panther Party    
[download]
     "1- Vogliamo la libertà, vogliamo il potere di determinare il destino della nostra comunità nera." (Dal Programma del BPP del '66)
     Questo testo è probabilmente il più completo (in italiano) sulla storia del Partito delle Pantere Nere. Racconta la parabola del BPP dalle radici (i movimenti per i diritti civili, il “nazionalismo nero”, la rivolta di Watts) all'epilogo (la scissione, la repressione del Cointelpro, la morte di H.P. Newton), contiene foto e documenti.
 
      Questo testo, come altri che troverete in questa sezione, non è fuori edizione (è stato pubblicato nel '95 dalla Shake edizioni) nonostante questo è piuttosto difficile da reperire, il nostro scopo è rimetterlo in circolazione più possibile per la forza delle idee che esso esprime. Il consiglio è leggetelo, tenetelo a cuore, poi cercatelo e spendete qualche euro per sostenere chi ha avuto il merito e il coraggio di continuare a stampare, con tutte le difficoltà del caso, libri come questo.
 
4. Christian B. - Black feminist criticism - Perspectives on black woman writers    
[download]
 
5. Christian B. - The Highs and Lows of Black Feminist Criticism   
[download]
 
6. Fanon F. - Black skin, white masks   
[download]
 
7. Fanon F. - I dannati della terra  
[download]
     “Il colonialismo molla soltanto con il coltello sulla gola (…). non è una macchina pensante, non è un corpo dotato di ragione. È la violenza allo stato di natura e non può piegarsi se non davanti ad una violenza ancora maggiore"
     I dannati della terra è considerato non soltanto il più importante testo di Franz Fanon, ispiratore di molti movimenti di liberazione nazionale – primo fra tutti quello algerino – e del Black Power, ma, più in generale, è anche uno dei pilastri del riflessione politica contemporanea sulle questioni della violenza e del colonialismo (sia nei suoi aspetti più materiali e militari che psicologici e filosofici). Questa edizione è preceduta dalla celebre prefazione di Jean-Paul Sartre, che ebbe il merito di contribuire a diffondere il pensiero di Fanon in Europa e di inaugurare l'indagine filosofico-politica sul rapporto tra le metropoli e le colonie, sulla responsabilità collettiva in merito a quanto accadeva nei Territori francesi d'Oltremare e sulla “fabbricazione di un indigenato scelto” da utilizzare come forza lavoro ad alto tasso di sfruttamento.
 
8. Fanon F. - Il Negro e l'altro    
[download]
 
9. Fanon F. - Scritti politici. L'anno V della rivoluzione algerina (opere scelte - vol II)   
[download]
     “La morte del colonialismo è assieme la morte del colonizzato e del colonizzatore. I nuovi rapporti non sono la sostituzione di una barbarie con un'altra barbarie, di un'oppreessione con un'altra oppressione. Ciò che noi algerini vogliamo è scoprire l'uomo che sta dietro al colonizzatore; quest'uomo insieme responsabile e vittima di un sistema che lo aveva soffocato e ridotto al silenzio. Quanto a noi (…) ci siamo sollevati ed ora andiamo avanti.”
     In questo testo, pubblicato per la prima volta in Francia nel '59, sono raccolti gli scritti di Fanon sulla guerra del popolo algerino contro la dominazione francese. Di particolare importanza ed attualità ci sembrano le analisi qui contenute sull'evoluzione del ruolo della donna e sulla medicina, questi ultimi in particolare, rappresentano un contributo significativo alla nascita dell'etnopsichiatria e alla riflessione sull'uso della scienza medica come strumento di esclusione, controllo e normalizzazione sociale.
 
10. Herskovits J. M. - Il Mito del Passato Negro    
[download]
 
11. Williams E. - Capitalismo e schiavitù   
[download]
 
12. AA.VV. - Senza Illusioni. I neri negli Stati Uniti dagli anni 60 alla rivolta di Los Angeles
     Partendo dalla rivolta di Watts del 1965, il testo racconta le vicende di trent’anni di movimento afroamericano; le quattro sezioni (il movimento; la repressione, Los Angeles; nelle istituzioni) che lo compongono disegnano, attraverso saggi e articoli di storici, attivisti, giornalisti italiani e afroamericani, la parabola della lotta dei Neri in USA con particolare attenzione ad un epoca cruciale e nonostante questo spesso trascurata nell’analisi politica del fenomeno, quella reaganiana.
 
      Questo testo, come altri che troverete in questa sezione, non è fuori edizione (è stato pubblicato nel '95 dalla Shake edizioni) nonostante questo è piuttosto difficile da reperire, il nostro scopo è rimetterlo in circolazione più possibile per la forza delle idee che esso esprime. Il consiglio è leggetelo, tenetelo a cuore, poi cercatelo e spendete qualche euro per sostenere chi ha avuto il merito e il coraggio di continuare a stampare, con tutte le difficoltà del caso, libri come questo.
 
13. Césaire A. - Una stagione nel Congo
[download]
     Questo dramma di Aimé Césaire - intellettuale martinicano scomparso due anni fa e ricordato, tra le altre, cose per essere uno dei maestri di Frantz Fanon - porta qui sulla scena i drammatici eventi che sconvolsero il Congo nel 1960 e l’assassinio di Patrice Lumumba, un uomo dalla personalità accesa, con una passione politica fuori dal comune, “una fiamma che corre, che corre! Un uccello battagliero che cerca con la sua testa qualcuno su cui scagliarsi”.
 
14. Chaliand G. - Lotta armata in Africa
[download]
     Gérard Chaliand  ci racconta da testimone oculare (e ha vissuto a stretto contatto con il leader della resistenza Amilcar Cabral) la lotta contro lo sfruttamento portoghese del popolo della Guinea. Autore di testi sulla rivoluzione algerina e redattore del settimanale “Révolution africaine”, Chaliand ci offre in questo testo del ’67 non solo la cronaca del passaggio dalla tradizione e la non-libertà alla guerriglia e al tentativo di emancipazione dal giogo colonialista, ma anche un’analisi attenta del periodo delle lotte di liberazione africane.
 
15. Jackson G. - Con il sangue agli occhi
[download]
     In questo libro sono raccolti i testi e le lettere scritti da Jackson nella prigione di San Quentin, testimonianze della sua breve vita e della sua fede rivoluzionaria.
     Questo testo, come altri che troverete in questa sezione, non è fuori edizione (è stato pubblicato nel '95 dalla Shake edizioni) nonostante questo è piuttosto difficile da reperire, il nostro scopo è rimetterlo in circolazione più possibile per la forza delle idee che esso esprime. Il consiglio è leggetelo, tenetelo a cuore, poi cercatelo e spendete qualche euro per sostenere chi ha avuto il merito e il coraggio di continuare a stampare, con tutte le difficoltà del caso, libri come questo.
 
16. Quadrelli E. -Evasioni e Rivolte. Migranti, cpt, resistenze
[download]
 
17. Williams E. - Capitalismo e schiavitù
[download]
     Scritto nel 1964 dallo studioso nazionalista caraibico Eric Williams e pubblicato dalla Laterza nel 1971, questo testo ha come traccia principale la storia dell’origine della schiavitù africana negli Stati Uniti. Tenendo sullo sfondo il rapporto tra schiavitù, razzismo e sviluppo delle economie occidentali, l’autore mette in luce come enfatizzare le differenze razziali servisse a giustificare la messa in schiavitù e non fosse che uno degli strumenti ideologici utilizzati per giustificare lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo; siamo così portati a ragionare sui legami e le affinità tra la “schiavitù” nel Nuovo Mondo e lo “sfruttamento” nel Vecchio.
 
 
DONNE
 
1. Christian B. - Black feminist criticism - Perspectives on black woman writers    
[download]
 
2. Christian B. - The Highs and Lows of Black Feminist Criticis    
[download]
 
3. Duichin M. - Marxismo e rapporto uomo-donna   
[download]
 
4. Kollontaj A. - Vivere la rivoluzione   
[download]
     “Per le femministe è una vittoria se una prerogativa già riservata al sesso maschile viene concessa al “sesso debole”. Diversa è la posizione delle donne proletarie: nell'uomo esse non vedono il nemico e l'oppressore, ma il compagno con il quale condividono l'ingrata fatica quotidiana combattendo insieme”
     Alexandra Kollontaj fu la prima donna a ricoprire l'incarico di ministro, lottò per l'equiparazione dei salari tra uomo e donna, per l'introduzione del divorzio e dell'aborto. Rivoluzionaria, sempre al centro della lotta politica, conobbe la galera e l'esilio, fece scandalo a causa della sua condotta anticonformista e della sua difesa del libero amore. In questo testo, diviso in cinque sezioni, parla di donne e rivoluzione, morale e costruzione della nuova società. Aiutateci a trovare la sua autobiografia e gli altri suoi testi: se ne siete in possesso, contattateci!
 
5. Frabotta  B. - Femminismo e lotta di classe in Italia
[download]
 
 
IMPERIALISMO E COLONIALISMO
 
1. AA.VV. - Delta in rivolta    
[download]
     “La linea di confine tra terrorismo e guerriglia, per come vengono definiti nelle nazioni occidentali, è molto sottile. Noi abbiamo dovuto, a volte superare questo confine (…) . questa è la nostra ultima e disperata richiesta di libertà e giustizia. Tutti i governi occidentali sanno della nostra situazione ma non hanno mai mosso un dito. Hanno finto di interessarsi solo pedrchè le loro istallazioni venivano minacciate.” (Intervista a J. Gbomo, portavoce del MEND, aprile 2007)
     Nel delta del Niger infuria la guerra degli uomini del MEND (Movimento per l'Emancipazione del Delta del Niger) contro la Shell, l'AGIP, la Chevron e tutte le altre multinazionali che da decenni depredano e avvelenano la loro terra. In questo libro si parla delle giuste ragioni ma anche delle difficoltà e delle profonde contraddizioni di questa battaglia.
 
     Questo testo, come altri che troverete in questa sezione, non è fuori edizione (è stato pubblicato nel 2009 dal Centro di Documentazione Porfido di Torino) nonostante questo è piuttosto difficile da reperire, il nostro scopo è rimetterlo in circolazione più possibile per la forza delle idee che esso esprime. Il consiglio è leggetelo, tenetelo a cuore, poi cercatelo e spendete qualche euro per sostenere chi ha avuto il merito e il coraggio di continuare a stampare, con tutte le difficoltà del caso, libri come questo. 
 
2. Giap V.N. - Guerra del popolo, esercito del popolo    
[download]
 
3. Jalée P. - Il saccheggio del terzo mondo    
[download]
 
4. Marti J. - Con los pobres de la tierra    
[download]
 
5. Rochat G. - Il colonialismo italiano    
[download]
 
6. Fanon F. - Scritti politici. L'anno V della rivoluzione algerina (opere scelte - vol II)    
[download]
     “La morte del colonialismo è assieme la morte del colonizzato e del colonizzatore. I nuovi rapporti non sono la sostituzione di una barbarie con un'altra barbarie, di un'oppreessione con un'altra oppressione. Ciò che noi algerini vogliamo è scoprire l'uomo che sta dietro al colonizzatore; quest'uomo insieme responsabile e vittima di un sistema che lo aveva soffocato e ridotto al silenzio. Quanto a noi (…) ci siamo sollevati ed ora andiamo avanti.”
     In questo testo, pubblicato per la prima volta in Francia nel '59, sono raccolti gli scritti di Fanon sulla guerra del popolo algerino contro la dominazione francese. Di particolare importanza ed attualità ci sembrano le analisi qui contenute sull'evoluzione del ruolo della donna e sulla medicina, questi ultimi in particolare, rappresentano un contributo significativo alla nascita dell'etnopsichiatria e alla riflessione sull'uso della scienza medica come strumento di esclusione, controllo e normalizzazione sociale.
 
7. Giap V. N. – L’ uomo e le armi
[download] 
 
 
PALESTINA
 
1. AA.VV. - Dopo il luglio 1971. La rivoluzione palestinese oggi    
[download]
 
2. AA.VV. - Palestina, quale futuro? La fine della soluzione dei due Stati (a cura di J. Hilal)    
[download]
 
3. Bichara e Naim Khader (a cura di) - Testi della rivoluzione palestinese 1968-1969    
[download]
 
4. Hadawi S. - Raccolto amaro. La Palestina dal 1914 al 1968    
[download]
 
5. Pappe I. - La pulizia etnica della Palestina    
[download]  
 
 
RESISTENZA E ANTIFASCISMO
 
1. Baldassarri F. - Ilio Barontini. Un garibaldino nel 900    
[download]    
     Questo libro ripercorre la storia avventurosa del militante comunista Ilio Barontini. Nato a Livorno nel 1890, Barontini, vero e proprio simbolo dell'internazionalismo, è stato combattente nella guerra di Spagna e della Resistenza in Francia ed in Italia, Maggiore dell'Armata Rossa e addestratore, contro l'esercito fascista italiano, dei guerriglieri etiopi in Abissinia.
 
2. Pesce G. - Un Garibaldino in Spagna    
[download]
     Pubblicato per la prima volta il 30 agosto del 1955, Un Garibaldino in Spagna ripercorre l'esperienza della Guerra Civile di quello che sarebbe divenuto uno dei capi dei GAP.
     Giovanni Pesce racconta Guadalajara e Guernica, parla degli amici e dei compagni caduti in Spagna fermando per sempre nelle pagine il ricordo del loro valore, spiega quale sia stata l'inestimabile importanza di quanto appreso in quella guerra (non solo in termini di tattica militare e coscienza politica ma anche di solidarietà e generosità) per i tanti combattenti che avrebbero preso parte, di lì a poco, alla Resistenza italiana.
 
3. AA. VV. - Fascismo e antifascismo. Lezioni e testimonianze (vol. I e II)    
[download]    
     In questo testo (diviso in due volumi: 1918-1936 e 1936-1948) sono raccolte le riflessioni, le testimonianze e i contributi, tra gli altri, di Lelio Basso (La ricostruzione del Partito Socialista Italiano), Paolo Grassi (Il teatro e il fascismo), Pietro Secchia (Lotta armata e lotta di massa a Milano), Giancarlo Pajetta (I partiti e la resistenza), Umberto Segre (La scuola durante il periodo fascista).
 
4. AA. VV. - Libro nero sulle violenze fasciste a Napoli (1969 – 1973)    
[download]    
     Un vero e proprio archivio in cui sono ricostruite le trame nere, le violenze di strada, le stragi fasciste nel periodo a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta a Napoli. Emerge chiaramente in tutta la ricostruzione la funzione sistemica dei movimenti neofascisti, da sempre utilizzati contro chiunque cerchi di organizzare il dissenso e alimentare i conflitto sociale, oggi come ieri, ben protetti delle forze dell’ordine e della magistratura.
 
5. Bermani C. - La Volante Rossa. Storia e mito di un gruppo di bravi ragazzi    
[download]    
 
6. De Jaco A. - Le quattro giornate di Napoli    
[download]    
     “Questo libro racconta la storia di una città povera e disperata, abbandonata alla sua fame, prigioniera di un nemico che aveva ricevuto l’ordine di ridurla fango e cenere (…) una città colpita e sfregiata da più di cento bombardamenti e che alla fine si era ribellata”.
 
7. Guerin D. - Fascismo e grande capitale    
[download]    
 
 
TEATRO ARTE E LETTERATURA
 
1. Brecht B. - Me-Ti. Il libro delle svolte    
[download]
     “Il mondo non viene spiegato già con lo spiegarlo? No. La maggior parte delle spiegazioni sono giustificazioni. Dominio popolare significa dominio degli argomenti. Il pensiero sorge dopo delle difficoltà e precede l'azione”
     Il Me-ti - Libro delle svolte è stato composto da Bertolt Brecht prevalentemente tra il 1934 e il 1937 (con qualche correzione successiva), in stile “cinese”, come “libretto di regole di comportamento”. Esso è stato pubblicato per la prima volta da Suhrkamp, a Francoforte nel 1965, ed è stato tradotto in italiano da Cesare Cases per Einaudi, Torino 1979. (presentazione del testo da "la Contraddizione" - www.contraddizione.it)
 
2. Cernjsevskij N.G. - Che fare    
[download]
     Nadja Krupskaia riporta, nelle sue memorie, come nessuno scrittore fosse stato amato da Lenin quanto l'autore di questo testo. Non a caso il titolo di uno dei più celebri testi di Lenin sulla concezione del partito rivoluzionario è ripreso proprio da questo romanzo, che parla sì di una storia d'amore (sarebbe meglio dire di un triangolo amoroso benché sui generis) ma approfittandone per parlare di cosa significhi nella Russia dei primi del '900 l'uguaglianza tra i sessi, la rottura con comportamenti e stili di vita convenzionali, il superamento della “morale borghese”. Inteso come rapporto fondamentale e fondante del vivere comune, il legame tra l'uomo e la donna, e l'emancipazione di quest'ultima, sono il primo tassello per una emancipazione sociale ed economica della società nel suo complesso
 
     Siamo alla ricerca degli scritti teorici di ?ernyševskij (pubblicati in Italia nel '54 col titolo di Arte e realtà) se qualcuno è in grado di aiutarci ci contatti.
 
3. Hernández M. - Poesie (a cura di D. Puccini)    
[download]
     “Sono un’aperta finestra che ascolta,/ come scorre tenebrosa la vita./ Ma c’è un raggio di sole nella lotta/ che sempre lascia l’ombra sconfitta”
     Poeta contadino, autodidatta, comunista e morto nelle carceri franchiste, Miguel Hernández è una delle figure ingiustamente trascurate della letteratura contemporanea. A cento anni dalla nascita vogliamo ricordarlo con questa raccolta, pubblicata da Feltrinelli nel '62, e mai più ristampata.
 
4. Marx K., Engels F. - Scritti sull'arte (a cura di Carlo Salinari)    
[download]
 
5. Ripellino A. M. - Majakovskj e il teatro russo d'avanguardia    
[download]
 
6. Sartre J.P. - La sgualdrina timorata    
[download]
     Dramma satirico pubblicato in Italia nel '47, vero e proprio atto d'accusa della società americana ipocrita e razzista.
 
7. Ejzenstejn S.M.- Teoria generale del montaggio
[download]

8. Gorkj M. - L affare degli Artamanov
[download]
     Introvabile in commercio, questo testo racconta la storia di una famiglia di industriali tessili russi, della loro dissolutezza e degenerazione fisica e morale  e della Rivoluzione che, nell’Ottobre del 1917, cambierà ogni cosa. Pur se datato nello sguardo, nell’approccio troppo manicheo tra purezza e corruzione, questo romanzo offre uno esempio unico di come storia, politica e letteratura possano fondersi, e le parole di Gorkj, che qui magistralmente descrive il fango da cui è germogliato il fiore della rivoluzione e della giustizia sociale, hanno uno slancio e una forza degni del miglior Zola.
 
 
VARI
 
1. Arrighi G. - I cicli sistemici di accumulazione    
[download]
 
2. Bordiga A. - Intervento di Bordiga al congresso socialista a Livorno 1921    
[download]
 
3. Bucharin P. - L'ABC del comunismo    
[download]
 
4. Capacelatro E.M., Carlo A. - Contro la questione meridionale    
[download]
 
5. Engels F. - Ludwig Feuerbach e il punto d'approdo della filosofia classica tedesca    
[download]
 
6. AA.VV. - Socialismo e mercato in Jugoslavia (a cura di C. Boffio)
[download]

7. Capacelatro E.M.; Carlo A. - Contro la questione meridionale
[download]

8. Cernigoi C. - Operazione foibe a Trieste
[download]
     Con questo suo testo, la storica Claudia Cernigoi, cerca di porre fine alle speculazioni politiche, agli orrori storiografici e alle manipolazioni mediatiche che sono fioriti attorno alla questione foibe in Italia, in particolare nell’ultimo decennio nel quale l’equiparazione tra rossi e neri, partigiani e aderenti alla Repubblica Sociale trova sempre più epigoni. Smascherando gli “storici” che si sono occupati dell’argomento e cercando di mettere ordine tra i numeri gonfiati e le testimonianze rilasciate ad arte, la Cernigoi cerca di arginare l’ondata di revisionismo storico che sta sommergendo il nostro Paese.

per saperne di più
 
9. Engels F. - La guerra dei contadini in Germania
[download]

10. Illuminati A. - Classi sociali e crisi capitalistica
[download]

11. Panzieri R. - Sull'uso capitalistico delle macchine nel neocapitalismo (Saggio)
[download]

 

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 14 Maggio 2010 19:26 )  

Ci trovi tutti i giorni presso Aula Autogestita R5
Palazzo Giusso, Uni. Orientale
Assemblea tutti i martedì e venerdì - h14

24 ott: NOJobs Act! NO Riforma della Scuola!

Dove sono i nostri

In tutte le librerie. Per maggiori info clicca qui. Per acquistarlo e organizzare presentazioni clicca qui.

Approfondimenti

(Collettivo Ippolita, Feltrinelli, 2007, liberamente scaricabile sul sito: ippolita.net)
 
(Karl Foger)
 
(Francesco Schettino)
(intervista al coll. Get Up Kids!, copromotore del progetto Libreremo a cura di scarichiamoli.org)
 

Materiali resistenti

(a cura del coll. politico-musicale Get up Kids!)
 
(a cura del Cau)