• Lebron 11 low
  • Jordan 6 retro
  • Lebron xi
  • email
  • Messaggio
    • EU e-Privacy Directive

      This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

      View Privacy Policy

    Home Cosa facciamo iniziative #13N - CORTEO STUDENTESCO: SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA!

    #13N - CORTEO STUDENTESCO: SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA!

    E-mail Stampa PDF

    #13NOVEMBRE - PIAZZA DEL GESU' - ORE 9.30
    CORTEO STUDENTESCO

    FUORI CONFINDUSTRIA DA SCUOLE E FACOLTA'!

    [evento facebook]

    Il 13 novembre noi studenti, assieme ai COBAS e a tutte le componenti attive del mondo della scuola, scenderemo in piazza nuovamente.13 novembre-napoli-corteo-scuola-sciopero

    Già il 9 ottobre abbiamo fatto sentire la nostra voce nelle piazze, per dire no al lavoro gratuito, no alla figura del preside sceriffo, no alla sottrazione del diritto allo studio. Da gennaio infatti ci toccherà andare a lavorare gratuitamente per 200 o 400 ore,a seconda degli istituti, per aziende private che a breve ufficializzeranno la loro entrata nelle nostre scuole, aziende a cui Renzi e Confindustria hanno fatto l'occhiolino e promesso mano d'opera gratuita, la nostra! Tutto ciò non andrà a ledere solo la nostra vita didattica oltre che quella privata, andrà a delegittimare totalmente il ruolo dei rappresentanti d'istituto:le aziende coinvolte,infatti, destineranno un certo quantitativo di fondi alle scuole, i cui consigli d'istituto diventeranno consigli d'amministrazione a porte chiuse mettendo a tacere la componente studentesca. La riforma approvata a luglio non fa altro che aumentare il divario tra scuole di serie A e scuole di serie B, riproponendo ossessivamente il modello INVALSI come metro di valutazione. La scuola è il luogo dove passiamo gran parte del nostro tempo, e molto spesso le strutture che ci ospitano cadono a pezzi, vittime dell'incuria e della mancanza di fondi appropriati.
    L'accesso al diritto allo studio è ormai ostacolato da una marea di fattori : i trasporti non funzionanti a volte non ci consentono nemmeno di arrivare nelle nostre scuole, il caro libri è arrivato a dei prezzi esorbitanti ormai non più sostenibili in tempo di crisi, e molto spesso chi non è nella condizione di pagare il contributo così detto volontario viene escluso da tutti i progetti extracurriculari all'interno delle singole scuole. Non possiamo dimenticare che coloro che ci hanno tolto la scuola pubblica sono gli stessi che ci hanno avvelenato. Il Biocidio continua ad esistere nei nostri territori, i roghi tossici continuano a bruciare e chi si è arricchito sulla morte di tante persone continua a riciclarsi al centro del panorama politico locale.
    Non possiamo accettare tutto questo, chi ha inquinato deve pagare, chi ha demolito la scuola pubblica deve assumersi le proprie responsabilità. Per questo saremo in piazza il 13 novembre, per riappropriarci di ciò che ci appartiene, ripartendo dalle piazze, dai luoghi decisionali di chi non vuole sottostare ai diktat calati dall'alto da chi specula sulla nostra formazione e sulle nostre vite.

     

    Ci trovi tutti i giorni presso Aula Autogestita R5
    Assemblea: Mercoledì, ore 14:00

    Palazzo Giusso, Uni. Orientale

    27NOV Corteo Nazionale a Roma

    ★ 19OTT: INIZIATIVA ALL'UNIVERSITA' ★

    Ex Opg "Je so Pazzo" on facebook

    

  • discount
  • experience
  • favorable
  • generalize
  • information
  • manufacturers
  • marketing
  • popularize
  • poster
  • quality
  • vender