• Lebron 11 low
  • Jordan 6 retro
  • Lebron xi
  • email
  • Messaggio
    • EU e-Privacy Directive

      This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

      View Privacy Policy

    Home Lotte e movimenti antimperialismo Samer Issawi è finalmente libero. La lotta continua!

    Samer Issawi è finalmente libero. La lotta continua!

    E-mail Stampa PDF

    Samer Issawi ha vinto, i palestinesi con la sua liberazione portano a casa una piccola importante vittoria dimostrandoci ancora una volta che è la lotta a fare la differenza, a permettere di rovesciare rapporti di forza che altrimenti rimarrebbero inamovibili.

    Dopo uno sciopero della fame durato quasi 9 mesi che gli ha fatto perdere quasi 45 kg, Samer è tornato finalmente a Gerusalemme, ad abbracciare il suo popolo, i suoi compagni, la sua famiglia.

    La strada del ritorno, della liberazione da ogni forma di oppressione, è certamente ancora lunga e Israele non perde occasione per mostrare la propria brutalità terrorista che testimonia solo la debolezza e lo squallore dell'impianto politico sionista.

    Giovani e belli infatti sono i combattenti palestinesi, sono coloro che continuano, in ogni parte del mondo, a lottare per la libertà e per la giustizia sociale forti delle proprie convinzioni anche se si ritrovano stranieri in patria o in città lontane.
    A loro vanno questi versi di Darwish, mentre oggi, in Palestina, alla gioia della liberazione di Samer si accompagna il dolore per la perdita di altri due palestinesi a Gaza, con la consapevolezza che presto o tardi torneremo come il vento, ovunque, a riprenderci tutto.

    "Quando ero giovane e bello
    la rosa era la mia dimora
    e il mio mare erano le sorgenti.

    Ma la rosa è diventata una ferita
    e le sorgenti un’arsura.

    Forse sei cambiato molto?
    No, non sono cambiato molto.

    Quando torneremo come il vento
    verso la nostra terra
    guarda bene la mia fronte
    vedrai le rose diventare palme
    e le sorgenti diventare sudore.

    Mi troverai come ero prima
    giovane e bello."


    (Straniero in una citta’ lontana – Mahmoud Darwish)

    ***

    Leggi anche:

    >> [Palestina] Intervista sui prigionieri a due membri del FPLP

    >> “Dalla solidarietà alla lotta internazionalista": un nostro contributo al convegno di Milano

    >> Samer Issawi: prigioniero della libertà in sciopero della fame da 201 giorni

    Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 25 Dicembre 2013 14:11 )  

    Ci trovi tutti i giorni presso Aula Autogestita R5
    Assemblea: Mercoledì, ore 14:00

    Palazzo Giusso, Uni. Orientale

    27NOV Corteo Nazionale a Roma

    ★ 19OTT: INIZIATIVA ALL'UNIVERSITA' ★

    Ex Opg "Je so Pazzo" on facebook

    

    Approfondimenti

    popoli in lotta

    Morire di guerra e morire di pace nella striscia di Gaza
    (a cura del Cau)

    guerra e organi di gestione della crisi

    "La guerra che verrà..."
    L'Unione Europea, la Libia e la continuazione della politica con altri mezzi
    (a cura di Cau-Collettivo Politico Fanon)

    [g8 2009] Crisi e architettura securitaria
    (a cura del Cau)

    Opuscolo sulla questione Nato-ex Jugoslavia
    (a cura del Cau)

    ----------------------------------------------------

    (Vladimiro Giacchè)

  • discount
  • experience
  • favorable
  • generalize
  • information
  • manufacturers
  • marketing
  • popularize
  • poster
  • quality
  • vender